Beatrice Rana, pianista del sud.

Nata a Copertino, classe 1993, sin da bambina dimostra un talento innato per il pianoforte. Ha ricevuto il 24 agosto l’Alto Riconoscimento Virtù e Conoscenza.

a cura di Massimo Peluso

Donna dal fascino mediterraneo, salentina doc e musicista riconosciuta a livello internazionale. Beatrice Rana ha ricevuto il 24 Agosto nella Casa Comunale di Porto Cesareo il premio “Alto Riconoscimento Virtù e Conoscenza”. Il tutto alla presenza del sindaco Silvia Tarantino e dell’organizzatore della manifestazione Cosimo Damiano Arnesano. Ritiro del premio che, in verità, sarebbe dovuto avvenire a giugno e spostato due mesi più in là visti i numerosi impegni della musicista.


La cerimonia è stata carica di intense emozioni per Beatrice Rana, la quale ha ribadito di sentire un legame fortissimo con il Salento e con Porto Cesareo; qui ha trascorso spesso e volentieri le sue vacanze estive sin da piccolissima. E proprio dalla più tenera età bisogna partire per inquadrare la carriera di una donna predestinata. A nemmeno trent’anni è già una pianista così importante nel mondo da aver ricevuto premi molto prestigiosi.

Beatrice Rana, pianista grazie al supporto familiare.

Nasce a Copertino nel 1993, ma vive ad Arnesano in una famiglia di musicisti, che avrà un’influenza fondamentale per indirizzarla verso la sua passione. Gli studi musicali già da bambina, per abbracciare il suo strumento preferito: il pianoforte.

Dopo gli anni di studi privati e la prima partecipazione in orchestra a solamente nove anni d’età, si iscrive al Conservatorio di Monopoli. Si laurea con lode, per affinare ancora meglio tecnica e conoscenza musicale, per poi risultare già a vent’anni tra i primissimi pianisti giovani al mondo.

Un risultato che non ferma le enormi ambizioni di una ragazza dal talento innato che si spinge oltre, suonando ovunque ed intraprendendo la carriera di pianista solista. Tanti i riconoscimenti quali il “Premio Alfredo Casella” ed il “Premio Abbiati” come miglior solista e partecipando all’ orchestra filarmonica della BBC.

Una carriera giovane, ma già ricca di successi per Beatrice, destinata a lasciare un segno indelebile nella storia della musica. Celebri alcune delle sue interpretazioni migliori come le variazioni di Goldberg o le opere di Chopin. Non fermarti Beatrice Rana, pianista del sud: il futuro è tuo e Porto Cesareo rimarrà la tua casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *