Cantina Vecchia Torre a Leverano

Una realtà presente nel Salento dal 1959, capace di farsi apprezzare nel mondo.

La Redazione

La passione per il vino di qualità è il tratto distintivo che segna tutta la storia della Cantina Vecchia Torre, che dal 17 settembre 1959, con impegno costante ed appassionato, ha saputo coniugare tradizione ed innovazione, arte e scienza, attenzione al territorio e apertura al mondo, producendo vini che hanno saputo emozionare anche i più raffinati cultori di Bacco.

Il primo Presidente divenne Antonio Biasi e nel giro di pochi mesi si raggiunsero i 100 soci. Inizialmente una sede in affitto, che diventa propria nel 1962. Due anni dopo avvenne la realizzazione delle prime vasche in cemento armato e dei silos in ferro smaltato per la fermentazione e stoccaggio dei vini. Il primo enologo fu Antonio D’Amicis.

Attualmente Cantina Vecchia Torre a Leverano è una realtà importante, che vede Presidente Antonio Tumolo dal 2003. Da qui in avanti i vini di Leverano iniziano ad essere riconosciuti in tutta Europa, U.S.A. e Giappone, per l’eccelsa qualità del prodotto, che potrà essere degustato in occasione della XII Edizione del “Wine Festival 2022“, arricchito da un interessante programma musicale dal 22 al 30 luglio.

Cantina Vecchia Torre a Leverano: il programma del Wine Festival.

Venerdì 22 – Opa Cupa; sabato 23 – Scazzicapieti; domenica 24 – KalurYa; lunedì 25 – BandAdriatica; martedì 26 – Mistura Louca; mercoledì 27 – Bar Italia; giovedì 28 – Zimba ca te passa; venerdì 29 – Alla Bua; sabato 30 – Bundamove & Friends.

Anche a Boncore s’accende una lunga estate che si inoltra sino a fine ottobre.

23 luglio – Festa del Grano con stand gastronomici, prodotti locali tipici e intrattenimento musicale con i “Musicanti del Salento” nella Piazza Sacro Cuore a partire dalle 20:30.

24 luglio – Si replica il giorno dopo con l’intervento musicale degli Alla Bua

20 agosto – Festa della Dannata con “I Tamburellisti di Torre Paduli” in concerto

21 agosto – Durante la serata degustazione di formaggi tipici locali. Musica a cura de “I Musicanti del Salento”.

29 ottobre – Boncore in Fiera, con prove pratiche nei campi dalle 8:00 alle 16:30. Oltre ai sempre presenti stand gastronomici, vi sarà il Ciakkyshow. Prevista l’esposizione di macchine ed attrezzature agricole.

30 ottobre – Si replica il giorno successivo con Musica Varia.

Informazioni storiche tratte dal sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.