Cerimonia ai Caduti a Porto Cesareo.

Domenica la funzione religiosa dalle 10:00. Poi il corteo e la successiva cerimonia per onorare i Caduti in Guerra a Porto Cesareo.

a cura di Alessio Peluso

Si terrà domenica 7 novembre nella fascia mattutina la cerimonia di ricordo ai Caduti in Guerra a Porto Cesareo. Come annunciato dalla stessa sindaca Silvia Tarantino, sui profili social, la manifestazione è slittata di qualche giorno, così come deciso dalla Prefettura di Lecce. A partire dalle 10:00 la funzione religiosa avrà luogo presso la chiesa “Beata Vergine Maria del Perpetuo Soccorso”. A seguire intorno alle 11:00 il corteo, per dirigersi nei pressi della Pro Loco di Porto Cesareo, dove si trova il Monumento ai Caduti. Si procederà alla deposizione della Corona e i saluti dell’autorità; subito dopo l’inaugurazione della Targa Commemorativa dedicata al Milite Ignoto, insignita della cittadinanza onoraria.

Monumento ai Caduti: l’impegno dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia a Porto Cesareo.

Ma quando è stato eretto il Monumento ai Caduti di tutte le guerre? E’ il 16 maggio 1996, quando l’impegno dell’A.M.N.I. acronimo di Associazione Nazionale Marinai d’Italia, inaugura l’opera a Porto Cesareo. Grossi sacrifici anche finanziari, da parte di Felice Greco, dell’allora Presidente Luciano Usai e dal vice – presidente Doriano Minosa; apporto importante anche dai consiglieri Giuseppe Peluso, Francesco (Ciccio) Cardellicchio, Orlando Sebastiano e Giuseppe De Braco. Per l’occasione presenziò il comandante in capo di Maridipart Ammiraglio di Squadra Battelli.

Chiaramente quando si parla del 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate la presenza dell’associazione A.M.N.I. è un punto di riferimento. Basti pensare che la stessa associazione ha le sue radici già dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale nel 1947, da alcuni marinai, ex combattenti. Tra i tanti nomi possiamo ricordare il colonnello De Nisi di Salice Salentino, Antonio Basile, Nino Rizzello, Angelo Rizzello, Eupremio Alemanno, Santo Rizzello; presidente inizialmente dell’Associazione Combattenti Mario Greco.

Si forma invece ufficialmente il gruppo A.M.N.I. nel 1950, con le prime elezioni. Il primo Presidente risulta Nino Rizzello, fondamentale nella fase di avvio. Riunioni e assemblee si tenevano nella dimora dello stesso Presidente, in carica fino al 1985.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *