Vie del Vino a Copertino.

La rassegna andrà in scena dal 19 al 21 novembre. Il centro storico di Copertino sarà il punto nevralgico della rassegna.

a cura di Alessio Peluso

Ma per le vie del borgo dal ribollir dei tini, va l’aspro odor dei vini, l’anime a rallegrar…” La ricordiamo un po’ tutti la celebre poesia di Giosuè Carducci. L’abbiamo studiata ed imparata a memoria sui libri di scuola. Ci ricordava dell’odore del vino e dell’allegria che esso genera, tra un buon arrosto e una piacevole chiacchierata. E quale posto più del nostro amato Salento, può essere la terra ideale per una festa a tema?

Recentemente, Leverano ci ha deliziato con il tradizionale “Novello in Festa”, giunto alla XXIII Edizione, ora è il turno di Copertino. La cittadina dell’amatissimo Santo dei Voli, ovvero San Giuseppe da Copertino, ospiterà la I Edizione de “Le vie del Vino” dal 19 al 21 novembre.

Il luogo prescelto sarà il meraviglioso centro storico di Copertino. Una rassegna voluta dall’impegno dell’Associazione Commercianti dello stesso centro storico. Preziosa la collaborazione del Gal Terra d’Arneo, oltre alla Pro Loco “Fernando Verdesca”, Borghi Autentici d’Italia e Coldiretti. Infine il supporto dello stesso Comune, con l’Assessorato delegato alle Attività Produttive.

Le vie del Vino: locali, piatti tipici e Cantine nel dettaglio.

Assaggiare e gustare del buon vino sarà molto semplice e alla portata di tutti. Infatti vi saranno ben 13 cantine che offriranno il proprio calice a soli 3 euro. Vediamo nello specifico la ripartizione.

Caffè 900” con la tipica “Carne a pignatu” e la Cantina Paolo Leo.

San Sebastian Vineria” con il panino e fettina di cavallo, legato alla Cantina Castello Monaci.

Mangianastri 2.0” all’insegna di fave e cicorie e crostini fritti, con Leone De Castris.

Gelateria Alemanno” con uno stuzzicante gelato alle castagne e crêpes con mostarda; Cantina Due Palme.

Concept Briganti” tra la classica Puccia Leccese e Cantina D’Agostino.

PokoPoko Sushi Bar” con “Polpo a pignatu” e Cantina Tormaresca.

La Lanterna del Greco” propone “Gnummarieddri” e Vecchia Torre.

Le Fogge” con salsiccia e funghi cardoncelli, unito al Cupertinum.

I Granai” riservano “Cicorie reste a pignatu”, assieme alla Schola Sarmenti.

Storico 129” con le irresistibili polpette al sugo e Cantina “A Mano”.

El Gazer Pub” tra Trippa al sugo e Candido.

Arco di Vino Osteria” lancerà “Ciceri e tria”, con Severino Garofano.

La Yogurteria” infine, con le Crêpes cioccolato bianco e frutti di bosco, coniugato a Vini Marulli.

Il vino è servito, i piatti della tradizione anche. Copertino è pronta a lanciarsi tra “Le vie del vino”. Non mancheranno momenti dediti all’arte e alla cultura, con la gradevole presenza di tanti artisti di strada e animazione per i bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *